Diamo un senso alla parola SMART

Smartworking

Basta, stress da smart working. Diamo un senso alla parola smart.

Alzi la mano chi, durante la propria carriera da bravo impiegato di ufficio, o consulente, non ha mai pensato dentro la sua testolina “magari potessi lavorare da casa!”

Bene! Adesso, inaspettatamente tutto questo è diventato possibile, ma…non ci piace più, non vediamo l’ora di tornare in ufficio. Perché?

Lo stress si è amplificato, tutto il giorno si pensa sempre e solo a quello. La pandemia ci ha tolto la possibilità di andare in palestra, fare una sana attività fisica e vivere in pace e in tranquillità. Non c’è possibilità di distrazione. Dove sta il senso della parola SMART (intelligente) in tutto ciò?

Mi chiedo come facciano creativi, designer, marketers o persone che si nutrono di impulsi esterni per alimentare le loro idee, ad essere produttivi al 100% in una emergenza come questa.

E’ proprio per questo che abbiamo pensato a riadattare i nostri mini appartamenti in luoghi accoglienti per più lunghe permanenze per coloro che hanno bisogno di un periodo per staccare, riprendere fiato e lavorare ai propri progetti.

Credi che stia parlando di un mondo idilliaco? Già prima del COVID-19 imprenditori digitali come Dario Vignali e tanti altri, hanno iniziato a parlare di questo stile di vita, adottandolo loro in primis.

Quello che abbiamo fatto noi per rendere possibile lo smart working in un luogo meraviglioso immerso nel verde e stato:

  • Potenziamento rete wi-fi;
  • Scrivania da ufficio con sedia ad altezza regolabile.

Porta il tuo pc e tutto quello di cui hai bisogno per lavorare in tutta tranquillità.

Ah! Quasi dimenticavo…Porta anche il costume da bagno e tutto quello di cui hai bisogno per dare libero sfogo ai tuoi hobbies.

Vuoi dare un’occhiata ai nostri appartamenti? Clicca qui