La Festa della Vernaccia

Vernaccia di Cannara

Festa della Vernaccia di Cannara
Vernaccia, cosa si intende con questo buffo nome?
Non si tratta di un’alterazione dispregiativa di verna (di cui non avrei saputo definirne il significato), bensì è il nome del tipico vino passito proveniente dai vitigni dell’uva cornetta, un tipo di vite che cresce nelle colline Cannaresi.

Un prodotto costoso e di nicchia, pronto all’assaggio per il mese di aprile.
Le famiglie cannaresi si preparano a berla per il giorno di Pasqua insieme ai roccetti.

Sono sicura che non sai cosa siano i roccetti, per questo ho una soluzione: un video delle ragazze di Discovering Cannara. Anche se sai cosa sono, ti consiglio di guardarlo poiché al suo interno ci sono curiosità e cenni storici.

– MasteRoccetto, una sfida ai fornelli con due brigate – Discovering Cannara –


Un prodotto così talmente particolare è intriso di tradizione che i cannaresi hanno pensato bene di dedicargli una festa, la Festa della Vernaccia appunto.

Quando ha luogo la Festa della Vernaccia?

Festa ancora non molto nota al grande pubblico, poiché nata solo da qualche anno, solitamente ha luogo durante il weekend di Pasqua.
È un vino dolce che si presta bene alla realizzazione di tantissimi piatti: risotti, brasati e dolci.

A Cannara ci sono molti produttori locali che preparano la Vernaccia ad uso esclusivamente domestico. L’unica cantina produttrice di tale vino, è la Cantina Di Filippo di Cannara.

Al momento non si hanno le date precise della prossima manifestazione per l’anno 2020, sono solo sicura che si terrà ad aprile. Ad ogni modo non mancherò di annunciarlo con un articolo su questo blog!